Elena Švarc
Lo scriba veloce
Titolo originale: Trost' skoropisca: kniga novych stichotvorenij, 2004
Traduzione dal russo e introduzione di Marco Sabbatini
eSamizdat 2005 (III) 1, pp. 181-184
 
Scarica il Pdf solo di questa traduzione [101 Kb]
[Dall'incipit dell'introduzione]
Elena Švarc e la poetica dello "scriba veloce", eSamizdat 2005 (III) 1, pp. 181-182


Emersa dal fertile sottosuolo culturale di Leningrado, Elena Švarc (1948) è tra le personalità più originali e controverse nell'attuale panorama letterario russo. Attiva sin da giovanissima, nel corso degli anni Settanta pubblicava già le sue opere in samizdat e tamizdat, assumendo una posizione di rilievo nell'underground e successivamente ottenendo attestazioni di stima e riconoscimenti sia in patria (dal primo premio non ufficiale Andrej Belyj, nel 1979, sino al più recente e prestigioso Triumf, nel 2003) che a livello internazionale.
[...]












 
© eSamizdat 2003-2016, Alessandro Catalano e Simone Guagnelli