Archivio rivista
Le Sezioni
Le Info
Compagni di Strada
Rassegne
2008 (VI) 1
* Giulia Gigante, “Tra due lingue e due culture. Il fenomeno dei giovani scrittori russi che scrivono in un’altra lingua”, pp. 283-288
[Versione PDF]
2007 (V) 1-2
Gli anni e i giorni corrono in cerchio.
Vola la sabbia; rumoreggia il fiume.
La consorte a casa va dal consorte.
S'incanutisce il sopracciglio, trema la mano.
E il chiaro occhio già lacrima,
tutt'intorno guardando con angoscia.
E il cuore, stanco di vivere, anela
sebbene in terra a trovar pace.
O vecchia, dov'è il tuo nero capello,
Il tuo corpo agile e il passo leggero?
Dove è svanita la tua voce sonante,
L'anello con la spada e la tua cintura?
Adesso tutto il mondo ti è insopportabile,
fastidioso il cammino degli anni e dei giorni.
Corri vecchia nel bosco di pini
e nella terra con la fronte giaci e marcisci.


Daniil Charms, La vecchia
© eSamizdat 2003-2016, Alessandro Catalano e Simone Guagnelli