Archivio rivista
Le Sezioni
Le Info
Compagni di Strada
LA LETTERATURA CECA DEL NOVECENTO - Una bibliografia essenziale
Questa bibliografia è stata originariamente pensata come uno strumento per gli studenti di ceco dei primi anni. Le traduzioni dei testi dei singoli autori sono presentate in ordine cronologico. Tra parentesi quadre non vengono menzionate le ristampe, ma soltanto le nuove edizioni. Nella sezione dedicata ai singoli autori non sono stati riportati i testi già citati tra le opere generali ed è stata inserita solo una scelta dei saggi critici e delle traduzioni apparse su rivista. Per qualunque tipo di approfondimento si rimanda invece alle preziose bibliografie di Alena Wildová Tosi.

[Ultimo aggiornamento gennaio 2015]

Opere bibliografiche

A. Wildová Tosi, Bibliografia degli studi italiani sulla Cecoslovacchia (1918-1978). Roma 1980.
A. Wildová Tosi, Bibliografia delle traduzioni e studi italiani sulla Cecoslovacchia e la Repubblica Ceca (1978-2003), Roma 2006.


Opere generali e antologie

“Antologia ceca”, Si scrive, 1997, pp. 202-235 [con un saggio di A. Cosentino e poesie di J. Zábrana, K. Milota, I. Wernisch, P. Borkovec].

H. Binder, Praga. Passeggiate letterarie nella città d’oro, Roma 1998.

A. Catalano, “La letteratura ceca degli anni 1945-1959. Note sullo sviluppo del sistema letterario”, Europa Orientalis, 1996 (XV), 2, pp. 221-252.

A. Catalano, “Una parola magica e ammaliante. Il surrealismo ceco nei primi anni del dopoguerra”, eSamizdat, 2003 (I), pp. 73-85.

A. Catalano, Sole rosso su Praga. La letteratura ceca tra socialismo e underground (1945-1959). Un’interpretazione, Roma 2004.

A. Catalano, “La Cecoslovacchia nella guerra fredda: da centro dell’Europa a frontiera dell’Europa dell’est (1945-1959)”, eSamizdat, 2005 (III), 2-3, pp. 309-331.

„Charta 77“, eSamizdat, 2007 (IV), 3, pp. 13-126.

M. Clementi, Cecoslovacchia, Milano 2007.

S. Corduas, “Appunti preliminari per un’interpretazione dello strutturalismo praghese”, Lingua e stile, 1976 (XI), 2, pp. 313-323.

La crisi del modello sovietico in Cecoslovacchia, a cura di C. Boffito e L. Foa, Torino 1970.

P. Demetz, Praga d’oro e nera. Scene dalla vita di una città europea, traduzione [dall’inglese] di M. Premoli, Palermo 2001.

G. Fazzi, “Linee per una storia della letteratura ceca moderna”, Cultura tedesca, 2001, 15, pp. 47-74.

G. Giudici, Omaggio a Praga. Hold Praze. Milano 1968 [poesie di V. Nezval, F. Halas, J. Seifert, V. Holan, J. Kolář, I. Blatný, J. Orten].

F. Leoncini, L’Europa centrale. Conflittualità e progetto: passato e presente tra Praga, Budapest e Varsavia, Venezia 2003.

“Letteratura ceca”, Si scrive, 1995, pp. 254-307 [con saggi di S. Richterová e A. Cosentino, poesie di I. Blatný, J. Kolář, Z. Havlíček, J. Skácel, I. Wernisch, J. Topol].

“Letteratura ceca”, Cinque letterature oggi, a cura di A. Cosentino, Udine 2002, pp. 285-410 [con interventi di J. Šulc, M. Viewegh, A. Catalano, V. Jamek, J. Pelán, J. Wiendl, D. Hodrová, F. Pitassio, L. Heczková, A. Cosentino, S. Richterová].

L’immaginazione, 2001, 179 [fascicolo monografico dedicato alla letteratura ceca con testi di A. Catalano, Z. Hejda, E. Murrer, K. Zlín, Z. Havlíček, J. Zahradníček, M. Urban, J. Topol, M. Viewegh, V. Třešňák, P. Šabach, M. Ajvaz, J. Kratochvil, D. Hodrová, M. Součková, J. Weil, J. Deml, L. Klima].

L’immaginazione, 2004, 208 [fascicolo monografico dedicato alla narrativa ceca con testi di A. Catalano, P. Ouředník, E. Hakl, B. Hrabal, A. Lustig, M. Viewegh, M. Urban, P. Šabach, S. Richterová, D. Fischerová, L. Hašková, H. Pawlowská, E. Krátká].

“Manifesti del surrealismo in Cecoslovacchia” [contiene anche “Breton – Nezval, Lettere sul Surrealismo in ČSR”], Tèchne, 1989 (III), 3, pp. 9-32.

D. Massimi, “In birreria con i teneri barbari. I figli di Švejk”, Linea d’ombra, 1994, 96, pp. 67-77.

B. Meriggi, Le letterature ceca e slovacca. Con un profilo di letteratura Serbolusaziana, Firenze-Milano 1968.

J. Mukařovský, La funzione, la norma e il valore estetico come fatti sociali, introduzione, traduzione e note di S. Corduas, Torino 1971.

J. Mukařovský, Il significato dell’estetica, traduzione e note di S. Corduas, Torino 1973.

Nová vlna. Cinema cecoslovacco degli anni ‘60, a cura di R. Turigliatto e G. Dierna, Torino 1994.

“Nuova poesia ceca”, Semicerchio, 2005, 22-23, pp. 3-25 [con un saggio di A. Cosentino e poesie di V. Fischerová, I. Wernisch, P. Hruška, M. Doležal, P. Borkovec, K. Rudčenková, P. Kolmačka].

F. Pitassio, “Cinema ceco e slovacco”, Storia del cinema mondiale, a cura di G.P. Brunetta, III/2, Torino 2000, pp. 1251-1283.

Praga. Mito e letteratura (1900-1939), a cura di A. Pasinato, Firenze 1993.

Rapporti di errore. Sedici voci nuove della poesia ceca contemporanea, a cura di P. Král, Milano 2010.

Il rapporto proibito. Relazione della commissione del Comitato Centrale del Partito Comunista Cecoslovacco sui processi politici e sulle riabilitazioni in Cecoslovacchia negli anni 1949-1969, a cura di J. Pelikán, Milano 1970.

S. Richterová, “Radici e metamorfosi del surrealismo praghese dagli anni Trenta agli anni Sessanta”, Europa Orientalis, 1983 (II), 3, pp. 145-150.

S. Richterová, “Tra poetismo e surrealismo. Poeti surrealisti praghesi”, ES. Materiali per il ‘900, 1980 (II), 14, pp. 3-22.

A.M. Ripellino, L’ora di Praga. Scritti sul dissenso e sulla repressione in Cecoslovacchia e nell’Europa dell’Est (1963-1974), a cura di A. Pane, Firenze 2008.

A.M. Ripellino, Praga magica, Torino 1973.

A.M. Ripellino Storia della poesia ceca contemporanea, Roma 1950 (Roma 1981 [con un’antologia delle traduzioni di A.M. Ripellino uscite su riviste]).

A.M. Ripellino, I sogni dell’orologiaio. Scritti sulle arti visive (1945-1977), a cura di A. Nicastri, con uno scritto di A. Perilli, Firenze 2003.

Il samizdat tra memoria e utopia. L’editoria clandestina in Cecoslovacchia e Unione sovietica nella seconda metà del XX secolo, eSamizdat, 2010-2011 (VIII), pp. 1-334.

Sembra che qui la chiamassero neve. Poeti cechi contemporanei, a cura di A. Parente, Milano 2005 [con poesie di M. Ajvaz, P. Kabeš, P. Král, M. Nápravník, P. Řezníček, K. Šiktanc, J. Topol].

La semiotica nei paesi slavi. Programmi, problemi, analisi, a cura di C. Prevignano, Milano 1979.

Sette racconti per i giorni feriali, traduzione di L. Antonetti e G. Gandini, Praha 1966.

M. Szczygiel, Gottland, Roma 2009.

P. Tigrid, Praga. 1948 – Agosto 1968, Milano 1968.

Tra immaginazione e memoria. Quattro percorsi poetici. Nezval, Havlíček, Kolář, Skácel, a cura di A. Cosentino, A. Catalano e A. Wildová Tosi, Roma 1998.

R. Wellek, “Cecoslovacchia”, Idem, Storia della critica moderna, VII, Bologna 1995, pp. 556-592.

A. Zielinski, Antologia delle letterature polacca - ungherese - ceca - slovacca, Milano 1970.


Autori

Ludvík AŠKENAZY
Studi infantili, traduzione di E. Russo, a cura di M. Tria, Porto Valtravaglia (VA) 2012.

Egon BONDY

Fratelli invalidi, traduzione e nota di A. Ferrario, postfazione di G. Fofi, Milano 1993.
„Egon Bondy“, eSamizdat, 2008 (V), 1, pp. 7-113.

Zuzana BRABCOVÁ

L’anno delle perle, con una nota di A. Cosentino, traduzione di I. Oviszach, Udine 2006.

Josef ČAPEK
L'ombra delle felce, a cura di D. Sormani, Porto Valtravaglia (VA) 2007.
“Scritto alle nuvole”, a cura di S. Corduas, traduzione di N. Bengala, In forma di parole, 1984, 3, pp. 277-284.
A.M. Ripellino, “Due studi di letteratura ceca. I. L’arte di Josef Čapek”, Convivium, 1950, 3, pp. 383-395.
A. Cosentino, “L’arte è destino. La sintesi delle arti di Josef Čapek”, Europa Orientalis, 2011 (XXX), pp. 7-21.
Luboš Merhaut, Gli scritti sull'arte di Josef Čapek. Con il saggio ‛Terribile il volto della morta...’ , a cura di A. Cosentino, traduzione di G. Seminara, Udine 2013.

Karel ČAPEK
L’affare Makropulos, traduzione di T. Zulberti, Milano 1926.
Racconti tormentosi, traduzione, introduzione e note di W. Giusti, Torino 1929 (Palermo 1992).
Novelle, traduzione di P. Ojetti, Firenze 1938 (Firenze 1991).
La guerra delle salamandre, traduzione di B. Meriggi, Roma 1961 (Roma 1987 [con una prefazione di G. Giudici]; Milano 2009).
Hordubal ed altri, traduzione di G. Mariano, Milano 1961.
Racconti dall’una e dall’altra tasca, traduzione di B. Meriggi, Milano 1962.
R.U.R. L’affare Makropulos, traduzione di G. Mariano, nota di A.M. Ripellino, Torino 1971 [L’affare Makropulos, Torino 1993; L’affare Makropulos, con saggi di A.M. Ripellino, G. Chierici, E. Groppali, Genova 1993].
La fabbrica dell’assoluto, traduzione di A. Alleva, Roma 1984.
La vita e le opere del compositore Foltýn, traduzione di G. Fazzi, postfazione G. Fazzi e D. Manera, Genova 1988 (Milano 2014).
Il libro degli apocrifi, traduzione di L. De Nardis, Roma 1989.
Racconti da una tasca, traduzione di S. Chytilová e N. Pucci, Piombino 1989.
Viaggio al Nord, traduzione di S. Chiti Chytilová e N. Pucci Piombino 1991.
Fogli italiani, traduzione di D. Galdi, Palermo 1992.
Dášenka. La vita di un cucciolo, traduzione di G. Fazzi, Roma 1992.
Favole, traduzione di L. De Nardis, Milano 1994.
Grandi favole, a cura di S. Rivolta, Milano 1995.
Rossum’s Universal Robots, traduzione di V. de Simone, Bologna 1995.
Racconti dall’altra tasca, traduzione di S. Chytilová e N. Pucci, Piombino 1996.
B. Meriggi, “L’umanità di Karel Čapek”, Idem, Scritti minori, Brescia, 1975, pp. 309-330.
A. Wildová-Tosi, “Karel Čapek traduttore della poesia francese”, Ricerche slavistiche, 1967 (XV), pp. 246-271.

Jan ČEP
J. Wiendl, Sulla via per l’arte di Jan Čep. Lettura e commento del racconto “Sulla via verso l'alba, traduzione di P. Baiocchi, Udine 2013.

Jana ČERNÁ
Vita di Milena, traduzione [dal tedesco] di A. Martini Lichtner, Milano 1986.
In culo oggi no, traduzione di A. Cobianchi, postfazione di P.M. Notturna, Roma 1992.

Jakub DEML
R. Weiner, Assemblea generale - J. Deml, La luce dimanticata, traduzione di S. Corduas, a cura di S. Marchese, Porto Valtravaglia (VA) 2007.
A.M. Ripellino, “Due studi di letteratura ceca. II. L’arte di Jakub Deml”, Convivium, 1950, 3, pp. 395-404.

Radka DENEMARKOVÁ
I soldi di Hitler, traduzione di A. Zavettieri, Rovereto (TN) 2012.

Jaroslav DURYCH
“La caduta dell’idolo”, traduzione di M. Conese, La Vallisa, 1992 (XI), 32, pp. 7-20.

Ota FILIP
Il caffé sulla strada del cimitero, traduzione di A. Pandolfi, Milano 1969.

Jiří FRIED
I minuti contati, traduzione di B. Meriggi, Milano 1964.
Hobby, traduzione di E. Ripellino Hlochová, Torino 1975.

Julius FUČÍK
Scritto sotto la forca, a cura di F. Calamandrei, Milano 1949 (Roma 1959).

Ladislav FUKS
Il bruciacadaveri, introduzione A.M. Ripellino, traduzione di E. Ripellino Hlochová, Torino 1972.
Una buffa triste vecchina, traduzione di S. Vitale, Milano 1972.
Il signor Theodor Mundstock, traduzione di F. Brignole, Torino 1997.

Jiří HÁJÍČEK
Barocco rustico, traduzione di A.M. Perissutti, Udine 2009.

František HALAS
Imagena, traduzione e prefazione di A.M. Ripellino, Torino 1971.

Jan HANČ
Avvenimenti, traduzione di D. Sormani, Porto Valtravaglia (VA) 2011.

Jaroslav HAŠEK
Il buon soldato Švejk, I-II, traduzione di R. Poggioli e B. Meriggi, Milano 1961-1963 [con una introduzione di J. Marušková Demartis, Torino 1981].
Il tuono viola e altri racconti, traduzione di E. Ripellino Hlochová, prefazione A.M. Ripellino, Milano 1963.
Il peccato del parroco Andrea, traduzione di E. Ripellino Hlochová, presentazione A.M. Ripellino, Milano 1965.
Švejk contro l’Italia. Racconti 1904-1923, a cura di S. Corduas, Milano 1975.
La casa felice e altri racconti, traduzione di E. Ripellino Hlochová, postfazione di A.M. Ripellino, Milano 1988.
Lo sciopero dei malviventi e altri racconti, a cura di D. Massimi, prefazione di E. Goldstücker, Roma 1989.
Compagno Hasek, comandante della città di Bugul’mà, traduzione di S. Corduas, introduzione di B. Benvenuto. Palermo 2001.
Le vicende del bravo soldato Švejk, a cura di G. Dierna, Torino 2010.
Racconti, a cura di S. Corduas, Milano 2006.
Opere, a cura di A. Cosentino, Milano 2014.
K. Kosík, “Hašek e Kafka”, Il Contemporaneo, 1963 (VI), 62, pp. 49-54.
S. Corduas, “A proposito de Il buon soldato Švejk”, Il cannocchiale, 1971, 3-6, pp. 125-136.
S. Corduas, “Golem, Robot, Švejk”, Ebrei e mitteleuropa, cultura, letteratura, società, a cura di Q. Principe, Brescia 1984, pp. 294-311.
S. Richterová, “Hašek, autore comico e tragico di Švejk”, Saggi di letteratura praghese, a cura di M. Freschi, Napoli 1987, pp. 9-27.
M. Tria, Le avventure linguistiche del buon soldato Švejk. La lingua come metro di valutazione etica, eSamizdat, 2003 (I), pp. 51-63.

Václav HAVEL
Václav Havel. Dissenso culturale e politico in Cecoslovacchia. Per una decifrazione teatrale del codice del potere, a cura di C. Guenzani, traduzione di G. Pacini, Venezia 1977.
Il potere dei senza potere, traduzione di A. Tartagni, Forlì 1979 (Milano 1991).
I congiurati, traduzione e presentazione G. Pacini, Forlì 1980.
La firma, presentazione G. Pacini, Forlì 1980 [contiene anche L’attestato di P. Kohout].
Dell’entropia in politica, presentazione G. Pacini, Forlì 1981.
Lettere a Olga, Forlì 1983.
Largo desolato, a cura di G. Pacini, Milano 1985.
Interrogatorio a distanza. Conversazione con Karel Hvížďala, traduzione di G. Fazi, prefazione P. Flores D’Arcais, Milano 1990.
Meditazioni estive, traduzione di G. Bongiorno e M. Svehlik, Milano 1992.
L’opera dello straccione e altri testi, traduzione di G. Pacini, Milano 1992.
Anticodici, Orvieto 1999.
Un uomo al castello, traduzione di Ines Zlatohlavková, a cura di A. Bonaguro, Treviso 2007.
Lettere a Olga, traduzione di C. Baratella, Treviso 2009.
Uscire di scena, traduzione di A. Cosentino, Udine 2010.
Il potere dei senza potere, Roma 2013.
Il potere dei senza potere, traduzione di A. Tartagni, a cura di A. Bonaguro, prefazione di M. Cartabia, Milano 2013.
Václav Havel: uscire di scena”, eSamizdat, 2012-2013 (IX), pp. 137-242.
A. Cosentino, Ruoli scritti e ruoli interpretati da Václav Havel, Udine 2014.

Zbyněk HAVLIČEK
A. Cosentino, “Uomo e mondo, libertà e necessità”, Tra immaginazione e memoria. Quattro percorsi poetici. Nezval, Havlíček, Kolář, Skácel, a cura di A. Cosentino, A. Catalano, A. Wildová Tosi, Roma 1998, pp. 70-77 [con una traduzione di poesie, pp. 78-117].
“L’ematoma pechinese”, eSamizdat, 2007 (IV), 3, pp. 299-301.

Daniela HODROVÁ
Visioni di Praga, fotografie di J. Reich, traduzione e note di L. Fiorica, Udine 2005.
Sotto le due specie, traduzione di A.M. Perissutti, fotografie di M. Jankovič, Udine 2005.

Vladimír HOLAN
Una notte con Amleto e altre poesie, traduzione e prefazione di A.M. Ripellino, Torino 1966.
“Vladimír Holan. Una notte qualsiasi e specialmente prima dell’alba. Quattordici poesie”, introduzione e traduzione di S. Vitale, Almanacco dello Specchio, 1974, 3, pp. 115-133.
“Mozartiana II.”, traduzione di S. Corduas, In forma di parole, 1980, pp. 71-118.
“Da In Progresso”, a cura di S. Vitale, Poesia due, 1981, pp. 71-91.
Una notte con Ofelia e altre poesie, a cura di A.M. Ripellino ed E. Ripellino Hlochová, Torino 1983.
“Vladimír Holan”, a cura di F. Antonuccio, V. Justl e M. Ceriani, Poesia, 1988, 12, pp. 27-45.
Il poeta murato, a cura di V. Justl e G. Raboni, traduzione di V. Fesslová, versi italiani di M. Ceriani, Roma 1992.
Una notte con Amleto. Una notte con Ofelia e altre poesie, a cura di A.M. Ripellino ed E. Ripellino Hlochová, Torino 1993.
A tutto silenzio. Poesie (1961-1967) , a cura di M. Ceriani e G. Raboni, Milano 2005.
“Tempo di mutezza”, istmi, 2008, 21-22.

Miroslav HOLUB
Poesie, a cura di D. Marianacci, Pescara 1997.

Egon HOSTOVKSÝ
Le spie, traduzione [dall’inglese] di E. Giraldo, Milano 1958.

Bohumil HRABAL
Opere scelte, a cura di S. Corduas e A. Cosentino, Milano 2003.
Inserzione per una casa in cui non voglio più abitare, traduzione di E. Ripellino, introduzione di A.M. Ripellino, Torino 1968.
Vuol vedere Praga d’oro?, traduzione di H. Kubištová Casadei, Milano 1973.
Treni strettamente sorvegliati, traduzione, postfazione e intervista con B. Hrabal a cura di S. Corduas, Roma 1982.
Ho servito il re d’ Inghilterra, traduzione e prefazione di G. Dierna, Roma 1986.
Una solitudine troppo rumorosa, traduzione e postfazione di S. Corduas, Torino 1987.
La tonsura, traduzione e postfazione di G. Dierna, Roma 1987.
L’uragano di novembre, traduzione di B.I. Kláda, Roma 1991.
Le nozze in casa. Romanzetto femminile, traduzione di A. Trevisan, Torino 1992.
La cittadina dove il tempo si è fermato, traduzione e postfazione di A. Cosentino, Roma 1992.
Bambino di Praga, traduzione di V. Dadone, a cura di M.G. Grifoni, Milano 1992.
La stradina perduta. Versi 1637-1648, traduzione di G. Dierna, Milano 1993.
Un tenero barbaro, traduzione di A. Cosentino, Roma 1994.
Paure totali, traduzione di D. Massimi, Roma 1995.
Dribbling stretti ovvero Nodi al fazzoletto. Romanzo-Intervista (domande e risposte annotate da László Szigeti), traduzione di E. Ripellino-Hlochová e G. Dierna, a cura e con una postfazione di G. Dierna, Milano 1995.
Bohumil Hrabal. Spaccone dell’infinito, Cernusco Lombardo 1998.
Sanguinose ballate e miracolose leggende, traduzione di A. Cosentino, Roma 1998.
Spazi vuoti, a cura di G. Dierna, Torino 2010.
Hrabal: Immagini di un tenero barbaro. Dall’archivio fotografico di T. Mazal, a cura di A. Cosentino e M. De Anna, Udine 2005.
Intorno a Bohumil Hrabal, a cura di A. Cosentino, Udine 2006.

František HRUBÍN
“Romanza per flicorno”, traduzione di Maria Elena Cantarello, eSamizdat, 2004 (II), 3, pp. 145-157 (Porto Valtravaglia (VA) 2011).

Petr HRUŠKA
Le macchine entrano nelle navi, prefazione di J. Štolba, traduzione di J. Špička con la collaborazione di P. Maccari, Livorno 2014.

Petra HULOVÁ

Attraverso un vetro opaco, traduzione di L. Angeloni, Milano 2009.
Tutto questo mi appartiene, traduzione di L. Angeloni, Milano 2012.
Trilocale di plastica, traduzione di L. Angeloni, Milano 2013.

Václav JAMEK
Ricordi di un mitteleuropeo errante. Storie praghesi, traduzione dal francese di M. Porfido, Milano 1990.

Josef JEDLIČKA
Nel mezzo del cammin di nostra vita, traduzione di L. Fiorica, postfazione di M. Špirit, con una nota di A. Wildová Tosi, Udine 2006.

Milena JESENSKÁ
Tutto è vita. Con otto lettere a Max Brod, a cura di D. Rein, traduzione [dal tedesco] di D. Frediani, Parma 1984.
In cerca della terra di nessuno, Roma 2014.
M. Buber-Neumann, Milena l’amica di Kafka, Milano 1986.
J. Černá, Vita di Milena, traduzione [dal tedesco] di A. Martini Lichtner, Milano 1986.
Milena di Praga. Lettere di Milena Jesenská 1912-1940, a cura di A. Wagnerová, edizione italiana a cura di C. Canal, Troina (En) 2002.
A. Wagnerová, Milena Jesenská. Una biografia, traduzione di C. Mainoldi, Milano 2004.
M. Jirasková, Una scelta tradita. Milena Jesenská e la vigilia della guerra, traduzione di A. Venturini, Udine 2007.

Ivan KLÍMA
Amore e spazzatura, traduzione di G. Pacini, Milano 1991.
Miriam, traduzione a cura di M.T. Iervolino, prefazione di D. Dobiáš, Atripalda (AV) 2012.
M.T. Iervolino, La trilogia di Ivan Klima: la storia, i primi amori, il dissenso [Pecob's Papers Series, September 2012], Bologna 2012.

Ladislav KLÍMA
I dolori del principe Sternenhoch, traduzione di D. Amici e S. Corduas, postfazione di S. Corduas, Roma 1991.
“Lettera sull’illusionismo e su Ivan Karamazov. Aforismi. Il serprente cieco alla ricerca della verità”, traduzione di S. Corduas e D. Amici, In forma di parole, 1980, 2, pp. 133-205.

Pavel KOHOUT
L’attestato, presentazione di G. Pacini, Bologna 1980 [contiene anche La firma di V. Havel].
La carnefice, traduzione di E. Biancospino, prefazione di G. Giudici, Roma 1980.
L’assassino delle vedove, traduzione di L. Kostner, Roma 2003.

Jiří KOLÁŘ
Collages, con uno scritto di A.M. Ripellino, Torino 1976.
Jiří Kolář, Torino 1981.
Jiří Kolář, Milano 1986.
Opere postume del signor A., traduzione di A. Mura e S. Richterová, Paris 1990.
“I miei giorni a Parigi”, traduzione di A. Catalano, Slavia, 1996, 2/3, pp. 5-27.
“Poesie”, traduzione di D. Amici Burato, Tèchne, 1998 (VII), 7, pp. 14-39.
Jiří Kolář, a cura di G. Sonneberger, Český Krumlov 1998 [Roma 1998].
A. Catalano, “Sei pesante come il piombo poesia”, Tra immaginazione e memoria. Quattro percorsi poetici. Nezval, Havlíček, Kolář, Skácel, a cura di A. Cosentino, A. Catalano e A. Wildová Tosi, Roma 1998, pp. 121-131 [con una traduzione di poesie, pp. 132-173].
Il nuovo Epitteto, traduzione di M.E. Cantarello e S. Corduas, introduzione di C. Canal, Porto Valtravaglia (VA) 2008.
Il fegato di Prometeo, traduzione di M.E. Cantarello, introduzione di V. Karfík, Porto Valtravaglia (VA) 2009.

Petr KRÁL
Tutto sul crepuscolo, traduzione di A. Parente, introduzione di F. Tuscano, Milano 2014.

Jiří KRATOCHVIL
Nel cuore delle notti un canto, traduzione di A. Mura, Milano 2005.

Milan KUNDERA
“Intervento di Milan Kundera” [al IV congresso degli scrittori cecoslovacchi del 1968], La svolta di Praga. Raccolta di documenti, a cura di G. Pacini, Roma 1968, pp. 68-80.
Amori ridicoli. Racconti, traduzione di S. Vitale, Milano 1973 (Amori ridicoli, traduzione di A. Barbato [G. Dierna], Milano 1988).
Il valzer degli addii, traduzione di S. Vitale, Milano 1977 (Milano 1989).
Il libro del riso e dell’oblio, traduzione di S. Vitale, Milano 1985 (Milano 1991).
L’insostenibile leggerezza dell’essere, traduzione di A. Barbato [G. Dierna], Milano 1985.
Lo scherzo, traduzione di A. Barbato [G. Dierna], Milano 1986.
L’arte del romanzo. Saggio, traduzione dal francese di E. Marchi e A. Ravano, Milano 1988.
L’immortalità, traduzione di A. Mura, Milano 1990.
La vita è altrove, traduzione di S. Vitale, Milano 1992.
Jacques e il suo padrone, traduzione di A. Mura, Milano 1993
I testamenti traditi, traduzione dal francese di E. Marchi, Milano 1994.
La lentezza, traduzione dal francese di E. Marchi, Milano 1995.
L’identità, traduzione dal francese di E. Marchi, Milano 1997.
L’ignoranza, traduzione dal francese di E. Marchi, Milano 2001.
Il sipario, traduzione dal francese di M. Rizzante, Milano 2005.
Un incontro, traduzione dal francese di M. Rizzante, Milano 2009.
La festa dell'insignificanza, traduzione dal francese di M. Rizzante, Milano 2013.
S. Richterová, “I romanzi di Kundera e i problemi della comunicazione”, Strumenti critici, 1981, 45, pp. 308-334.
A. Catalano, “La concezione del romanzo in Milan Kundera. Analisi di alcune parole-chiave di una poetica di frontiera”, Il romanzo: autori e stili. Saggi sulla narrativa contemporanea, a cura di A. Catalano e K. Renna, Roma 1997, pp. 125-155.
“Milan Kundera”, a cura di M. Rizzante, Riga, 2002, 20 [numero monografico dedicato a Kundera].
F. Ricard legge Lo scherzo di Milan Kundera, traduzione di M. Rizzante, Pesaro 2003.
K. Chvatik, Il mondo romanzesco di Milan Kundera, traduzione di S. Zagrado, postfazione di M. Rizzante, in appendice quattro dialoghi di M. Kundera, Trento 2004.

František LANGER
I fanciulli e il pugnale, traduzione di C.A. Garosci, Milano 1947 (Milano 2001).
Leggende praghesi, traduzione e note di G. Dierna, con un saggio di A.M. Ripellino. Roma 1981.

Jiří LANGER
Le nove porte. I segreti del chassidismo, traduzione di E. Ripellino Hlochová, prefazione di F. Langer, Milano 1967.
Eros nella cabbalà. Il mistero dell'amore: mistica e psicologia del profondo, Roma 2007.

Květa LEGATOVÁ
La moglie di Joža, traduzione di R. Belletti, Roma 2007.
Želary, traduzione di R. Belletti, Roma 2009.

Věra LINHARTOVÁ
Interanalisi del fluito prossimo, traduzione di E. Ripellino Hlochová, nota di A.M. Ripellino, Torino 1969.
Ritratti carnivori, traduzione dal francese di L. Ferri, postfazione di S. Richterová. Roma 1987.

Arnošt LUSTIG
Nei suoi occhi verdi, traduzione di L. Kostner, Rovereto (TN) 2014.

Libuše MONÍKOVÁ
La facciata, traduzione dal tedesco di G. Agabio, Milano 1989.

Vítězslav NEZVAL
“Memorie dell’avanguardia praghese”, a cura di A.M. Ripellino, L’Europa letteraria, 1965 (VI), pp. 127-152.
“Poesie”, con una nota introduttiva di S. Corduas, Il cannocchiale, 1971, 3/6, pp. 59-70.
Valeria e la settimana delle meraviglie, traduzione di G. Dierna, introduzione di S. Richterová, Roma 1982.
La donna al plurale, a cura di G. Dierna, Torino 2002.
J. Mukařovský, “Analisi semantica di un’opera poetica”, Strumenti critici, 1981, 45 (eSamizdat, 2005, 1, pp. 163-175).
R. Jakobson, “Che cos’è la poesia?”, Idem, Poetica e poesia. Questioni di teoria e analisi testuali, Torino, Einaudi, 1985, pp. 42-55.
A. Catalano, “Quando il possibile diventa impossibile”, Tra immaginazione e memoria. Quattro percorsi poetici. Nezval, Havlíček, Kolář, Skácel, a cura di A. Cosentino, A. Catalano, A. Wildová Tosi, Roma 1998, pp. 11-24 [con una traduzione di poesie, pp. 26-67].

Ivan OLBRACHT
La prigione più tetra, traduzione, prefazione e note di W. Giusti, Torino 1930.
Nicola Sciuhaj, il masnadiero, traduzione di G. Prampolini, Milano 1936.
Anna, traduzione di B. Meriggi, Roma 1953.
I tristi occhi di Hana, traduzione e presentazione di B. Meriggi, Milano 1959.

Jiří ORTEN
La cosa chiamata poesia, traduzione e prefazione di G. Giudici e V. Mikeš, Torino 1969 (Milano 1991).
Eta Eta gli uccelli gialli, a cura di G. Fazzi, Roma 1991.

Jan OTČENÁŠEK
Romeo, Giulietta e le tenebre, traduzione di E. Ripellino Hlochová, presentazione di A.M. Ripellino, Milano 1960.

Patrik OUŘEDNÍK
Europeana. Breve storia del XX secolo, traduzione di E. Paul, Palermo 2005.
Istante propizio, traduzione di E. Paul, Palermo 2007.
Oggi e dopodomani. Discorsi di cinque sopravvissuti
, traduzione e adattamento di A.L. Carbone e P. Ourednik, Palermo 2011.

Marian PALLA
Con un pelo sulla lingua - Il detective Wlapr e altri misfatti, traduzione di M. Sirtori, Porto Valtravaglia (VA) 2010.

Ota PAVEL
Il grande vagabondo delle acque, traduzione di B. Zane, postfazione di B. Svozil, Roma 1994.
La morte dei caprioli belli, traduzione di B. Zane, postfazione di M. Szczygieł, Rovereto (TN) 2013.

Karel POLAČEK
Eravamo in cinque, a cura di F. Giuliano, Palermo 1996.

Pavel ŘEZNÍČEK
Il soffitto, traduzione di G. Dierna, Roma 1984.

Sylvie RICHTEROVÁ
Topografia, traduzione di C. Graziadei e S. Richterová, presentazione di M. Kundera, Roma 1986.

Jaroslav RUDIŠ
Il cielo sotto Berlino, traduzione di C. Rea, Roma 2010.

Karel ŠEBEK
Guarda nel buio, com'è variopinto (testi dagli anni 1965-1995), cura e traduzione di A. Parente, Rovigo 2007.

Jaroslav SEIFERT
La colonna della peste, presentazione di G. Giudici, traduzione, postfazione e note di A. Wildová Tosi, Roma 1985.
L’ombrello di Piccadilly e una scelta da Essere poeta, traduzione di E. Ripellino Hlochová, M. Leskovjan e F. Della Seta, introduzione di A. Wildová Tosi, Roma 1985.
Tutte le bellezze del mondo, a cura di D. Massimi, Roma 1985 (Pordenone 1991).
Vestita di luce. Poesie 1925-1967, a cura e con prefazione di S. Corduas, Torino 1986.
Jaroslav Seifert, Torino 1987 [Scrittori del mondo: i Nobel; contiene l’introduzione di J. Marušková Demartis, “Jaroslav Seifert”, pp. IX-XXXVIII e Tutte le bellezze del mondo, Antologia poetica 1925-1967, La colonna della peste, L’ombrello di Piccadilly, Essere poeta].

Karel ŠIKTANC
Come si strappa il cuore, cura e traduzione di A. Parente, Milano 2006.

Zdeněk SIROTKA
Saturnin, traduzione di L. Kostner, Praga 2006.

Jan SKÁCEL
Il difetto delle pesche, traduzione e introduzione di S. Richterová, Roma 1981.
Il colore del silenzio. Poesie 1957-1989, a cura di A. Cosentino, con una postfazione di J. Mikolajewski, Pesaro 2004.
A. Cosentino, “Nihil Sine amore”, Tra immaginazione e memoria. Quattro percorsi poetici. Nezval, Havlíček, Kolář, Skácel, a cura di A. Cosentino, A. Catalano, A. Wildová Tosi, Roma 1998, pp. 177-185 [con una traduzione di poesie, pp. 186-223].

Josef ŠKVORECKÝ
I vigliacchi, traduzione di G. Mariano, Milano 1959
Leoncino, traduzione di B. Meriggi, Milano 1971.
Il Sax basso (Red Music, La leggenda Emöke), traduzione di G. Dierna, Milano 1993.
Il miracolo. Racconto giallo su sfondo politico, traduzione e postfazione di G. Dierna, Roma 2001.
Il racconto dell'ingegnere delle anime umane, traduzione di L. Kostner, a cura di G. Dierna, Roma 2010.

Petra SOUKUPOVÁ

Sparire
, traduzione di R. Belletti, Roma 2014.

Karel TEIGE
Il mercato dell’arte. L’arte tra capitalismo e rivoluzione, a cura di G. Pacini, traduzione di L. Polliotti e G. Pacini, Torino 1973.
Arte e ideologia (1922-1933), a cura di S. Corduas, traduzione di S. Corduas, A. D’Amelia e B. Zane, Torino 1982.
Surrealismo, realismo socialista, irrealismo (1934-1951), a cura di S. Corduas, traduzione di S. Corduas, A. D’Amelia e B. Zane, Torino 1982.
“Karel Teige, architettura e poesia”, Rassegna, 1993 (XV), 53 [numero monografico dedicato a Karel Teige].
Karel Teige. Architettura, Poesia. Praga 1900-1951, a cura di M. Castagnara Codeluppi, Milano 1996.
“Poetismo”, a cura di M. Tria, eSamizdat, 2004 (II), 3, pp. 195-203.
M. Tria, Karel Teige fra Cecoslovacchia, URSS ed Europa, Avanguardia, utopia e lotta politica, Firenze 2012.
A. Catalano, “Avanguardia/avanguardie: il lungo cammino dell’arte moderna ceca dal cubismo al poetismo attraverso i manifesti letterari”, ManifestAzioni. I manifesti avanguardisti tra performance e performatività, a cura di A. Catalano, M. Maurizio, R. Merlo, Milano 2014, pp. 95-117.

Jáchym TOPOL
Lavoro notturno, traduzione di L. Angeloni, Roma 2006.
Anděl. L'incrocio dell'Angelo, traduzione di L. Angeloni, Roma 2008.
Artisti e animali del Circo socialista, traduzione di L. Angeloni, Torino 2011.
L'officina del diavolo, traduzione di L. Kostner, Torino 2012.

Kateřina TUČKOVÁ
L’espulsione di Gerta Schnirch, Firenze 2011.

Miloš URBAN

Sette chiese, traduzione di L. Kostner, Roma 2009.

Ludvík VACULÍK
Le cavie, traduzione di S. Vitale, Milano 1974.
Con i cavalli in Moravia. Viaggio al Praděd, traduzione di C. Baratella, Treviso 2004.

Vladislav VANČURA
Il cavalier bandito e la sposa del cielo [Titolo originale Markéta Lazarová], traduzione di E. Dell’Anna Ciancia e A. Mura, Milano 1997.
Un'estate capricciosa, traduzione di L. Kostner, Praga 2013.

Michal VIEWEGH
L’educazione delle ragazze in Boemia, traduzione di A. Catalano, Milano 1999.
Quei favolosi anni da cane, traduzione di A. Catalano, Milano 2001.
Il caso dell’infedele Klára, traduzione di A. Catalano, Torino 2005.
Romanzo per donne, traduzione di A. Catalano, Torino 2006.
Romanzo per uomini, traduzione di C. Rea, Firenze 2011.
La bio-moglie, traduzione di A. Catalano, Roma 2011.
Fuori gioco, traduzione di A. Catalano, Roma 2013.

Jiří WEIL
La frontiera di Mosca. Il cucchiaio di legno, prefazione di R. Grebeníčková, traduzione di G. Pacini, Bari 1970.
La vita con la stella, prefazione di P. Roth, traduzione di G. Dierna, Milano 1992.

Jan WEISS
Il palazzo a mille piani, traduzione di C. Baratella, Treviso 2005.

Richard WEINER
R. Weiner, Assemblea generale - J. Deml, La luce dimanticata, traduzione di S. Corduas, a cura di S. Marchese, Porto Valtravaglia (VA) 2007.

Ivan WERNISCH
Corre voce ovvero La morte ci attendeva altrove, a cura di A. Cosentino, traduzione di I. Oviszach e A.M. Perissutti, Udine 2005.

Jiří WOLKER
La ballata degli occhi del fochista, traduzione di V. Dadone, Senago (Mi) 2004.
La ballata del bambino non nato, traduzione di V. Dadone, Senago (Mi) 2004.
Meriggi, B., “Jiří Wolker da Host do domu a Těžká hodina”, Ricerche Slavistiche, 1953, II, pp. 101-116.
Meriggi, B., “L’epistolario di Jiří Wolker”. Letterature Moderne, 1954 (V), 5/6, pp. 568-583.

Jan ZÁBRANA
Tutta una vita, a cura di Patrik Ourednik, con una postfazione di Olga Spilar, Palermo 2009.

Vilém ZÁVADA
Poesie, traduzione di I. Bonetti, Napoli 1975.
Alla stazione di confine, traduzione e note critiche di I. Bonetti, Napoli 1980.

Václav ZYKMUND
L’anniversario dell’esame di maturità, Roma 2001.
© eSamizdat 2003-2011, Alessandro Catalano e Simone Guagnelli