La pagina di Claudia Introno
 
Notesbiografiche
Introno Claudia (Roma 1977) si è laureata nel 2002 in “Lingua e letteratura russa” presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi Roma Tre, con una tesi dal titolo “L’opera letteraria dei fratelli Arkadij e Boris Strugackij. Un’interpretazione antropologica e culturale”.
Ha perfezionato lo studio dell’inglese presso la Hampstead School of English (Londra), il russo presso la Sezione Slavistica dell’Università degli Studi di Bergamo, l’Istituto Smol’ny (San Pietroburgo), e l’Università Lomonosov (Mosca).
Nel 2003 ha svolto un tirocinio di 5 mesi presso l’Ambasciata d’Italia in Vilnius nei settori consolare e culturale, e ha insegnato italiano presso l’Istituto Italiano di Cultura e l’Università di Vilnius.
Nel 2004 ha conseguito il diploma di Master di secondo livello in “Peacekeeping and Security Studies” presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi Roma Tre, con una tesi dal titolo “Uzbekistan-Argentina. ONG di donne a confronto”.
Ha lavorato come traduttrice in italiano dall’inglese, russo, francese e spagnolo per il cinema e la televisione, come insegnante di inglese e russo in alcuni licei di Roma, e production assistant nel settore cinematografico.
Al momento insegna italiano ad adulti e bambini in Los Angeles (California, USA).
Bibliografia
“Necrologio per il pittore Vladimir Keidan: Mosca-Roma, 3000 chilometri in un solo sguardo”, Slavia, 2006, 1 e http://www.slavia.it/vkeidan.htm
“Un angolo di Russia a Roma”, Slavia, 2004, 4.
“Lituania. La vostra porta verso la nuova Europa”, traduzione ed aggiornamento del libretto informativo e del depliant sulla Lituania per l’Agenzia Lituana per lo Sviluppo.
X Congresso Internazionale dell’Associazione Internazionale degli Insegnanti di Lingua e Letteratura Russa (MAPRJAL): “La parola russa nella cultura mondiale”, Rila (Rivista italiana di linguistica applicata), 1-2, pp:421-426, 2003
“Gli Strugackij e la fantascienza nel nuovo millennio”, Slavia, 2003, 2.
“Intervista con Boris N. Strugackij”, Slavia, 2003, 2.
InseSamizdat
Articoli
“L’uomo po-strugacki. Antropocentrismo nella fantascienza dei fratelli Strugackij”, eSamizdat 2007 (V), pp. 215-226
[Versione PDF]



















 
© eSamizdat 2003-2016, Alessandro Catalano e Simone Guagnelli