Maria Chiara Ferro
 
Notesbiografiche
Originaria di Firenze, Maria Chiara Ferro si è laureata in Lingue e letterature straniere nel 2000 presso l’Università della sua città. Nel 2006 ha conseguito il Dottorato di ricerca in Slavistica presso l’Università La Sapienza di Roma, presentando una tesi dal titolo La santità delle donne nella Rus’ (X-XVII secc.). Tipologie, modelli, topoi. Collabora attualmente con Città Nuova Editrice, nella redazione della rivista Unità e Carismi; e con l’AISSCA (Associazione italiana per lo studio dei santi del culto e dell’agiografia), per il nuovo sito internet, per l’area culturale slavo-orientale. Si interessa di agiografia e agiografia della Rus’, filologia slava, storia e letteratura della Rus’ medievale, storia delle donne.
Bibliografia
Articoli
“Social'nyi kontrol i ženščina v dopetrovskoi Rusi”, Sociologija i obščestvo. Tezisy Pervogo Vserossijskogo sociologiceskogo kongressa "Obščestvo i sociologija: novye realii i novye idei. 27-30 sentjabrja 2000 goda" Sankt-Peterburg 2000, pp. 239-240
Traduzioni
.M. Lidov, “Mosca come ‘Nuova Gerusalemme’. Origine e simbologia delle cupole russe” (in corso di stampa);
E.B. Emčenko, “Mosca ‘Città santa’ nella pubblicistica e nella letteratura medievale e moderna” (in corso di stampa);
Maksim Grek, Narrazione terribile e memorabile del monaco Massimo il Greco e sul perfetto stile di vita monastico (Traduzione parziale – in corso di stampa).
InseSamizdat
Contributi del "Seminario italo-francese di studi dottorali in Slavistica", Roma 23-24 gennaio 2004, a cura di M.C. Ferro e C. Renna, eSamizdat 2004 (II) 3, pp. 23-105
Articoli

 
© eSamizdat 2003-2016, Alessandro Catalano e Simone Guagnelli