La pagina di Giacomo Brucciani
 
Notesbiografiche
Giacomo Brucciani (Cecina – LI, 1977) ha studiato Filosofia presso l’Università di Pisa dove ha anche seguito i corsi di Lingua e Letteratura bulgara, di Lingua e Letteratura Russa e di Storia dell’Europa Orientale. Si è recato (e continua ancora a recarsi) spesso in Bulgaria effettuando ricerche presso l’Istituto di Balcanistica e di Storia dell’Accademia delle Scienze di Sofia. Ha collaborato e collabora, per la parte storica, al sito web Bulgaria-Italia. Si è laureato (luglio 2002) in Storia della Filosofia Politica con una tesi su Il pensiero filosofico-politico di Alexăndar Stambolijski. Cultura e Società nella Bulgaria di inizio Novecento. Dal dicembre del 2001 è inserito nel Progetto bilaterale CNR-Pisa v BAN-Sofia, di cooperazione internazionale in riferimento alla tematica Memoria Culturale e trasmissione dei saperi in vista dell’allargamento dell’Unione Europea ai Balcani. Nel giugno del 2002 è stato il moderatore della Giornata di studio sui Balcani organizzata a Pisa dall’Associazione culturale Il Gabbiano e la Provincia di Pisa, all’interno del Progetto CERFE Capitale sociale dell’area pisana. Da febbraio a settembre 2003 è stato contrattista dell’Università di Perugia – sede distaccata di Terni, per l’insegnamento di Storia dell’Europa Orientale. Da ottobre 2003 è stato inserito da Prof. Pitassio (Università di Perugia – Storia dell’Europa Orientale) nel Progetto finanziato dal MIUR, Costruzione e dinamiche di sviluppo degli stati successori dell’impero Ottomano. 1829-1960. Dal dicembre 2003 è dottorando in Storia presso l’Università di Pisa. I suoi interessi e studi specifici riguardano la Storia dell’Europa Orientale con particolare attenzione all’area balcanica e quindi alla realtà bulgara, e la Storia del pensiero filosofico-politico; studio del contadinismo, del socialismo, delle tematiche inerenti all’identità nazionale serba e bulgara tra XVIII e XIX secolo.
Bibliografia
Articoli
“Un esempio di rappresentazione popolare: il significato del Balcano in quattro autori bulgari”, Teoria, 2005, in stampa.
“La terza via alla democrazia. A. Stambolijski ideologo del Movimento agrario in Bulgaria”, Slavia, 2005, 1, pp. 52-80.
“Man, Society and History in Alexandăr Stambolijski's Political Philosophy”, Bulgarian Historical Review, 2004, 1-2, pp. 161-186.
"Preosmisljane na idejata za Evropa. Edin săvremenen pogled” [Ripensare l’idea d’Europa. Una riflessione contemporanea], Bălgarski Folklor, 2003 (XXIX), 4, pp. 172-182.
“Ripensare l’Idea d’Europa. Una riflessione contemporanea”, in Atti della Conferenza del Progetto CNR-BAN, Sofia, 18-19-20 settembre 2003.
InseSamizdat
Traduzioni
Aleksandăr Stambolijski, Potere, rifiuto del potere, potere del popolo, eSamizdat 2003 (I), pp. 137-150
Introduzioni a traduzioni
Recensioni
M. Todorova, Immaginando i Balcani, Argo, Lecce 2002, eSamizdat 2004 (II) 1, pp. 206-207
Tra speranze e delusioni. La Bulgaria a Versailles, a cura di R. Tolomeo, Lithos Roma 2002, eSamizdat 2004 (II) 1, pp. 209-210
V. Todorov, Etnos, nacija, nacionalizăm. Aspekti na teorijata i praktikata, Paradigma, Sofia 2000, eSamizdat 2004 (II) 2, pp. 324-326
A. Basciani, La difficile unione. La Bessarabia e la grande Romania 1918-1940, Aracne, Roma 2007, eSamizdat 2007 (V) 3, pp. 379-380

 
© eSamizdat 2003-2016, Alessandro Catalano e Simone Guagnelli