Oscar Rabin, pittore "realista"
eSamizdat 2004 (II) 2, pp. 69-87
Scarica il Pdf solo di questo articolo
[Dall'incipit dell'articolo]

Oskar Rabin è una delle figure storiche del non conformismo russo, sia perché sin dalla metà degli anni ’60 è stato un punto di riferimento per gli artisti che rivendicavano la possibilità di un’arte aliena alla propaganda ed estranea all’ideologia, sia per l’influenza che la sua arte ha avuto sui successivi sviluppi di quella non conformista. Il non conformismo è un movimento che appartiene a una fase della storia e della cultura russa non ancora istituzionalizzate, e perciò tuttora aperte a fecondi dibattiti. Cronologicamente vicina abbastanza da rendere possibile l’incontro con i protagonisti, l’arte non conformista è allo stesso tempo, alla luce degli epocali avvenimenti storici degli ultimi decenni, sufficientemente lontana da poter essere analizzata con una neutralità nei giudizi e nelle ricostruzioni storiche sino a qualche anno fa impossibile.
[...]












 
© eSamizdat 2003-2016, Alessandro Catalano e Simone Guagnelli