Valeriano Magni e i sassoni a Praga (1631-1632)
eSamizdat 2005 (III) 2-3, pp. 469-474
Scarica il pdf solo di questo articolo
[Dall'incipit dell'articolo]

Nonostante la presa di Praga da parte dell'esercito dell'elettore di Sassonia rappresenti un momento importante della lotta confessionale del Seicento centroeuropeo, in uno dei momenti nevralgici della guerra dei Trent'anni, non si può certo dire che la bibliografia dedicata agli unici mesi in cui i protestanti cechi, costretti all'emigrazione nel corso degli anni Venti, hanno potuto fare ritorno nelle proprie case, sia comparabile all'importanza dell'avvenimento
[...]












 
© eSamizdat 2003-2016, Alessandro Catalano e Simone Guagnelli